Ultrasuoni addominali nei cani


Un'ecografia (detta anche ecografia) è una procedura non invasiva utilizzata per valutare gli organi interni nei cani e in altri animali. Gli esami ecografici possono essere utilizzati per esaminare gli organi addominali, il cuore, gli occhi e gli organi riproduttivi. Per molti disturbi addominali, sono raccomandati sia l'ecografia che i raggi X per una valutazione ottimale. La radiografia mostra le dimensioni, la forma e la posizione del contenuto addominale e l'ecografia consente al veterinario di vedere all'interno degli organi. L'abbreviazione di US è comunemente usata per gli ultrasuoni.

Un'ecografia addominale è indicata per valutare i cani con sintomi addominali come vomito, diarrea, sforzandosi di urinare o urinare il sangue. Questo test può anche essere utile in caso di anomalie riproduttive, febbre inspiegabile, perdita di appetito o perdita di peso. Un'ecografia addominale viene spesso eseguita se una radiografia, esami del sangue o esame fisico indicano un problema con un organo addominale come fegato, milza o pancreas. Se l'esame obiettivo rivela dolore addominale o ingrossamento di un organo addominale, potrebbe essere indicato un esame ecografico. Come per le persone, l'ecografia addominale può anche essere utilizzata per rilevare la gravidanza precoce e determinare la vitalità del feto più avanti nella gravidanza.

Molti veterinari indirizzano i cani che necessitano di un esame ecografico a un ospedale veterinario specializzato perché l'esecuzione della procedura richiede competenze e attrezzature specializzate. Alcune cliniche dispongono di strutture per ultrasuoni in loco, mentre altre utilizzano i servizi di specialisti mobili che vengono in clinica per eseguire esami ecografici. Non vi è alcuna reale controindicazione all'esecuzione di questo test. Anche i risultati normali aiutano a determinare la salute o escludono determinate malattie.

Che cosa rivela un'ecografia addominale nei cani?

L'ecografia addominale aiuta nella valutazione degli organi addominali tra cui fegato, milza, stomaco, intestino, reni, vescica, utero e ghiandola prostatica. Questo test può essere estremamente utile per rilevare cambiamenti nella forma, dimensione, densità dei tessuti, struttura interna e posizione degli organi. L'esame può anche identificare la maggior parte delle masse o tumori addominali, del fluido addominale e dei linfonodi anormali. Il tessuto o il fluido frequentemente anormale viene campionato con un ago o uno strumento per biopsia usando la guida dell'esame ecografico.

L'ecografia è un test diagnostico eccellente, non invasivo e indolore. Tuttavia, come con tutti i test, non è né sensibile al 100% né specifico. In alcuni casi, per diagnosticare un problema intra-addominale saranno necessarie ulteriori procedure diagnostiche come l'endoscopia (scoping), la radiografia del contrasto con bario o il contrasto del endovenoso (colorante). L'ultima risorsa nella maggior parte dei casi di inspiegabile malattia addominale è una chirurgia esplorativa.

Come viene eseguita un'ecografia addominale nei cani?

Per eseguire un esame ecografico sono necessarie apparecchiature specializzate (e molto costose). I capelli sull'addome devono essere tagliati. L'animale viene posizionato su un tavolo imbottito e tenuto in modo che la superficie addominale sia esposta all'esaminatore. Un gel conduttivo viene posizionato su una sonda (trasduttore) che è collegata alla macchina ad ultrasuoni. L'esaminatore posiziona la sonda sulla pelle dell'addome e la sposta attraverso la superficie per esaminare gli organi o le regioni di interesse. Le onde ultrasoniche vengono trasmesse dalla sonda e vengono assorbite o riecheggiano dagli organi interni. Sulla base di quante onde sonore vengono assorbite o riflesse, un'immagine degli organi interni viene visualizzata sullo schermo di un computer. Con una formazione adeguata e un'esperienza sufficiente, l'ecografo (esaminatore) può creare immagini coerenti degli organi interni e riconoscere le deviazioni dalla normalità. L'ecografia addominale è una procedura sicura e richiede generalmente dai 20 ai 60 minuti per essere completata. L'unico rischio coinvolto si verifica durante l'aspirazione dell'ago fine o la biopsia di lesioni sospette (tessuti malati). Raramente, la biopsia porterà a gravi emorragie o danni a un organo interno. Tuttavia, la procedura è molto più sicura e meno invasiva di una chirurgia esplorativa dell'addome.

L'ecografia addominale è dolorosa per i cani?

Nessun dolore è coinvolto. La procedura non è invasiva.

La sedazione o l'anestesia sono necessarie per un'ecografia addominale?

Né sedazione né anestesia sono necessarie nella maggior parte dei pazienti; tuttavia, alcuni cani risentono di essere sdraiati sulla schiena e possono richiedere un po 'di sedazione per consentire una procedura diagnostica. Se si utilizza un ago per biopsia per ottenere un campione di tessuto, viene utilizzata un'anestesia locale o un'anestesia ultracorta.


Guarda il video: Mi fa male. 18enne ha dolori alladdome, i medici guardano la vagina ed è choc. LE NOTIZIE DEL G


Articolo Precedente

Costume da cane da macchina misteriosa

Articolo Successivo

Specifiche dell'escavatore Cat 320