Il miglior shampoo per cani per le allergie



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il miglior shampoo per cani per le allergie

Uno shampoo per cani che non contenga sostanze chimiche aggressive potrebbe essere esattamente ciò di cui il tuo cane ha bisogno.

Se soffri di allergie, è molto probabile che anche il tuo cane ne abbia. Se non puoi evitare i fattori scatenanti dell'allergia del tuo cane, potrebbe essere il momento di considerare che tipo di shampoo dovresti dare al tuo cane.

Abbiamo parlato con due esperti di cani: il veterinario che cura i casi di allergia per noi (la dott.ssa Jennifer Hartzell, del North Shore Animal Emergency Hospital di Unionville, NY) e il direttore di dermatologia veterinaria presso la Cummings School of Veterinary Medicine presso la Tufts University di North Grafton, Mass. - per scoprire quali shampoo il tuo cane dovrebbe e non dovrebbe usare.

Come sapere se il tuo cane è allergico ad alcuni allergeni?

La maggior parte di noi conosce i cani dal loro abbaiare o dal loro sorriso.

È importante sapere a quale tipo di sintomi dovresti prestare attenzione quando il tuo cane mostra qualsiasi tipo di reazione allergica, afferma il dott. Hartzell.

"I cani possono sviluppare allergie a qualsiasi cosa, comprese alcune cose comuni a cui le persone pensano di sapere che un cane è allergico", afferma il dott. Hartzell. “Ad esempio, alcuni cani sono allergici alla lana, e questo è un sacco di vestiti che le persone comprano ai loro cani. Ma in effetti, molti cani possono sviluppare una reazione allergica ai collari antipulci, che è probabilmente una delle cause più comuni di una reazione allergica".

Le reazioni più comuni che i cani possono ottenere dai collari antipulci sono le irritazioni cutanee, che possono essere abbastanza facili da identificare, afferma il dott. Hartzell. "Vedrai che la pelle è rossa e irritata, e ci saranno quelle che chiamo pulci "sale e pepe".

Altre cose da considerare quando stai valutando se il tuo cane potrebbe avere un'allergia a certe cose, aggiunge il Dr. Hartzell, includono:

• Prurito eccessivo

• Starnuti

• Starnuti e vomito

• Sanguinamento fecale o rettale

• Perdita di ore in punti del corpo

• Grave perdita di ore

• Un prurito al naso

Se il tuo cane mostra alcuni di questi sintomi, il dottor Hartzell afferma che è importante che il problema venga diagnosticato e gestito. “Non dare per scontato che il tuo cane abbia un'allergia. A volte la reazione di un cane a una sostanza comune, come i collari antipulci, può effettivamente imitare i sintomi di un'allergia alimentare. Lavoreremo per individuare a cosa è allergico il tuo cane e trattarlo”.

I collari antipulci possono causare irritazioni, ma non allergie

È importante ricordare che anche se il tuo cane ha una reazione a un collare antipulci, non è necessariamente una vera allergia alimentare. A volte solo una reazione a un collare antipulci può produrre alcuni degli stessi sintomi osservati in una persona allergica al cibo.

La dottoressa Hartzell dice che al suo cane è stata diagnosticata un'allergia. Tuttavia, quando ha avuto una reazione a un collare antipulci, non è mai stata a uno dei cibi del suo cane.

"Vogliamo assicurarci che il tuo cane segua una dieta nutriente e adatta alle sue esigenze e che non lo esponga a cibi a cui è allergico", afferma.

• Allergia al cibo

Come regola generale, i cani non mangiano la stessa cosa delle persone. In caso di allergie alimentari, potrebbero finire per mangiare cose a cui non sono allergici, anche se si tratta di un alimento a cui normalmente sono allergici. Questo può portare a reazioni allergiche che possono causare gravi problemi di salute.

Le allergie alimentari possono variare nei diversi cani. Di solito sono visti con razze o cani più a rischio, come il Beagle, il Bichon, il Cocker Spaniel, il barboncino e lo Shar-Pei. Ma qualsiasi razza di cane può sviluppare allergie alimentari.

I colpevoli più comuni sono la carne, la secchezza e le uova. Altri fattori scatenanti per i cani includono crostacei, burro di arachidi e cipolle e, a volte, anche noci, spezie, cioccolato, pesce e piante, come la soia.

In generale, questi cani non possono stare intorno ad alcun cibo a cui sono allergici, come il cibo dei loro proprietari.

Il Dr. Hartzell afferma che oltre a essere testato per le allergie a determinati alimenti, è importante che il tuo cane sia testato per le allergie alimentari.

"Se un cane ha un'allergia alimentare, l'unico modo per curare l'allergia è trovare il cibo a cui è allergico", afferma il dott. Hartzell.

Oltre a un test allergologico, se il tuo cane ha un'allergia alimentare, il Dr. Hartzell consiglia di tenere un diario di ciò che mangia. È anche importante prestare attenzione ai segni di una reazione allergica, poiché alcuni cani non hanno segni esteriori di essere allergici.

Secondo il Dr. Hartzell, ci sono alcuni passaggi fondamentali che le persone dovrebbero intraprendere per identificare correttamente un'allergia alimentare.

Dovresti alimentare solo la dieta abituale del tuo cane, non una dieta che contenga cibi a cui è allergico.

È importante non contaminare gli allergeni lasciando sacchetti di cibo per cani o dolcetti in giro per casa.

Dovresti testare il tuo cane per le allergie alimentari dandogli prima un cibo per cani che non è stato somministrato ad altri cani per un paio di settimane.

Quindi, dovresti testare il cibo del tuo cane dopo tre settimane.

Se noti allergie alimentari nel tuo cane, è importante trattarle, poiché alcuni sintomi di un'allergia alimentare possono includere:

Arrossamento o irritazione della pelle

Prurito della pelle

Pozzanghera e vomito

Problemi intestinali

Se il tuo cane ha allergie alimentari, è importante che tu sia in grado di identificare il cibo che causa la reazione allergica.

A proposito, se il tuo cane ha un'allergia alimentare, fa comunque un test allergologico? La risposta è si. Anche se il tuo cane ha un'allergia alimentare, è comunque importante eseguire un test allergologico.

I cani ricevono un test allergologico per controllare il loro sistema immunitario per una reazione alle cose a cui sono allergici. In questo modo, l'ospedale veterinario può dire se l'allergia del tuo cane potrebbe essere dovuta a un cibo precedentemente sconosciuto.

Inoltre, il veterinario può anche monitorare la dieta del tuo cane per le reazioni allergiche, somministrandogli alimenti per cani di una varietà di proteine, e può quindi individuare l'allergene in questione.

Pensi di aver bisogno di un test allergologico per il tuo cane? Facci sapere!

Controlla le nostre serie in corso sul comportamento di cani e gatti, così come tutti i nostri consigli per la salute e la sicurezza dei cani.


Guarda il video: Որն է պաշտոնյաների սիրած երգը


Commenti:

  1. Nazil

    Secondo me, è una domanda interessante, prenderò parte alla discussione. Insieme possiamo arrivare a una risposta giusta.

  2. Barrani

    Ok, pensiero molto utile

  3. Munro

    Inequivocabilmente, risposta ideale

  4. Gromi

    bramoso

  5. Melvyn

    Si Certamente. E mi sono imbattuto in questo. Possiamo comunicare su questo tema.



Scrivi un messaggio


Articolo Precedente

Target dog funko pop

Articolo Successivo

Commercianti e barbari di Catan