Perché i gatti sbadigliano?


Qualcuno una volta disse che uno sbadiglio è l'opinione onesta di un gatto apertamente espressa. Hai mai visto uno sbadiglio di un gatto? La sua bocca si apre così tanto che puoi contare ogni dente. È stato stimato che un gatto sbadiglia in media 109.500 volte nella sua vita.

Molti animali sbadigliano. Gli umani sbadigliano; il primo sbadiglio si verifica spesso 11 settimane dopo il concepimento, cioè prima della nascita del bambino. Lo sbadiglio diventa contagioso da qualche parte nei primi cinque anni di vita. Gli scimpanzé e le scimmie sbadigliano e sbadigliano in modo contagioso proprio come noi. Anche i pesci e gli uccelli sbadigliano.

Non sappiamo davvero perché i gatti sbadigliano. In realtà non sappiamo davvero perché noi sbadiglio, anche se ci sono diverse teorie.

  • La teoria fisiologica Questa teoria afferma che sbadigli a causa dei bassi livelli di ossigeno nel sangue. Lo sbadiglio ti fa fare un respiro profondo, stimolando lo scambio di gas respiratorio e anche il flusso del cuore e del sangue.
  • La teoria dell'eccitazione. Il concetto qui è che il gatto è diviso tra due unità. Potrebbe essere stanco e voler dormire ma si sta costringendo a non dormire, per qualche motivo. Lo stress può far sbadigliare i gatti mentre lottano per rimanere svegli quando sono preoccupati per qualcosa.
  • La teoria della noia. Se trovi qualcosa di noioso, sbadigli.
  • La teoria evoluzionistica. Sbadigliamo per mostrare i nostri denti, un comportamento lasciato dai nostri inizi primitivi.
  • Teoria della comunicazione. Proprio come sorridere dice alle persone che sei felice, sbadigliare semplicemente fa sapere alle persone che sei stanco (o annoiato).
  • Un rilascio di energia. Il movimento ritualizzato prevede un movimento muscolare coordinato che brucia energia extra per aiutarti a rilassarti.
  • Lo sbadiglio protettivo

    I gatti spesso sbadigliano e si allungano quando si svegliano la mattina, ma raramente sbadigliano la sera quando sono stanchi. I gatti sbadigliano anche in tempi di conflitto. Ad esempio, se c'è un piatto di cibo nelle vicinanze ma il cane è in piedi sopra il piatto, il tuo gatto potrebbe avere impulsi contrastanti: un bisogno di mangiare e l'altro di proteggersi. In questo caso potrebbe sbadigliare come un comportamento di spostamento.

    Considera la situazione in un contesto evolutivo: mettere su uno schermo “assonnato” sbadigliando, permette all'animale di sfuggire con grazia a una situazione problematica, senza inviare il messaggio di essere spaventato, confuso o in conflitto con gli altri. È molto simile al nostro metodo di "fischiare nel cimitero". È interessante notare che, se sbadigli a un gatto, gli dice che non intendi fargli del male.

    Un'altra teoria

    Proprio come "un bacio è ancora un bacio, un sospiro è solo un sospiro", uno sbadiglio può essere ... beh, solo uno sbadiglio. I gatti di solito allungano i muscoli della schiena quando sbadigliano; infatti, è coinvolto tutto il loro corpo: la colonna vertebrale, il collo, la mascella. Questo deve stare bene.

    (Quante volte hai sbadigliato leggendo questo articolo?)



    Articolo Precedente

    I gatti mangiano gli insetti?

    Articolo Successivo

    Come domare un gattino aggressivo