Come si comportano i gatti prima di morire?


La morte di un gatto non è mai facile, ma conoscere i segni che la fine è vicina può aiutarti a metterla a suo agio. Non sarai sempre in grado di guarirla, ma puoi identificare quello che sta passando e vederla arrivare a una fine il più indolore possibile.

Segni di deterioramento

Quando un gatto muore, anche di vecchiaia piuttosto che di malattia, il suo corpo inizierà a spegnersi. Potrebbe mostrare alcuni degli stessi segni di debolezza di un gatto malato, come non arrivare alla lettiera, resistere al gioco o non mangiare. I suoi sensi non sembreranno così acuti come una volta e potrebbe non essere in grado di vederti o sentirti molto facilmente. Il suo senso del tatto è l'unico che non si deteriora, quindi non smetterà mai di sentire i tuoi animali domestici lenitivi, nemmeno alla fine.

Alla ricerca della solitudine

Anche un gatto che di solito è incollato alle tue ginocchia può cercare la solitudine quando sente che la morte si avvicina. Non prenderla sul personale: è un atto d'istinto. In natura, un gatto morente si isolerebbe perché saprebbe di essere vulnerabile ai predatori. Questo può anche essere il risultato dello stress, poiché il deterioramento dei suoi sensi e il suo senso generale di debolezza fisica possono indurla a voler evitare qualsiasi tipo di stimolazione o eccitazione.

Prenderla con calma

I gatti morenti spesso diventano notevolmente letargici, sia perché sono fisicamente indeboliti sia perché semplicemente non sentono il bisogno di giocare e fare esercizio. Il semplice fatto di girare per casa può diventare un compito ingrato per un gatto morente, quindi non sorprenderti se tutto ciò che vuole fare è sdraiarsi. Nei casi più gravi, può essere indebolita al punto da avere difficoltà ad alzarsi, camminare o arrampicarsi nella sua lettiera.

Trovare conforto

Mentre alcuni gatti possono scegliere l'isolamento nei loro ultimi giorni, alcuni potrebbero impiegare questo tempo per essere il più vicino possibile ai loro cari. Possono tornare al letto, alla coperta o al cuscino preferiti per sentirsi a proprio agio e possono seguire incessantemente i loro proprietari perché non vogliono stare da soli. Mentre i gatti morenti possono mostrare la loro contentezza attraverso le fusa, possono anche fare le fusa come meccanismo di coping: è stato dimostrato che le fusa rafforzano i muscoli del gatto e possono persino rilasciare endorfine che l'aiutano ad affrontare qualunque dolore stia attraversando.


Guarda il video: Non capivo che gli fosse successo


Articolo Precedente

Papillomavirus nei gatti

Articolo Successivo

La pianta del timo è tossica per i gatti?