I gatti hanno un capobranco?


Probabilmente hai familiarità con l'idea di un branco di cani con una rigida struttura sociale e un capobranco. I gatti selvatici spesso formano grandi gruppi, con una femmina dominante al timone.

Regine selvagge

Un gatto selvatico è cresciuto senza socializzare con gli umani. A differenza del tuo amico felino, un gatto selvatico in genere evita gli umani e sibila o scappa se ti avvicini troppo. Quando non sterilizzati o castrati, i gatti selvatici formeranno una struttura sociale incentrata sull'accoppiamento. Una femmina, o regina, vivrà spesso in un gruppo di supporto con altre femmine e i loro gattini. Questi gruppi giocheranno insieme, si puliranno a vicenda e difenderanno il loro territorio. Le femmine occuperanno piccoli territori che tipicamente si sovrappongono ad altre femmine selvatiche. La femmina sessualmente attiva più anziana assumerà tipicamente il ruolo di femmina dominante.

Feral Toms

Un gatto, o un maschio sessualmente attivo, ha molte cose più difficili nella vita. Trascorrerà la maggior parte della sua vita da solo, vagando per un vasto territorio alla ricerca di un compagno. Probabilmente hai visto un tom selvatico con un orecchio lacerato o cicatrici sul viso. Probabilmente li ha ottenuti durante le battaglie sul territorio con altri maschi. Quando incontra una regina in calore, proverà ad accoppiarsi con lei. Tuttavia, se l'attenzione è indesiderata, la femmina lo manderà a fare i bagagli, schiacciandolo e ringhiandogli contro. Possono volerci diverse ore prima che una regina si riscaldi con un tom e gli permetta di accoppiarsi con lei. Una volta compiuta l'azione, il maschio si avvia a seminare il suo seme e la regina alleverà i suoi cuccioli senza di lui.

Capo branco

La regina dominante otterrà i posti migliori per dormire e le prime consumazioni di cibo. Avrà anche la sua scelta di luoghi in cui avere i suoi cuccioli. Avrà prima rivendicazione sulle aree di caccia che forniranno il maggior numero di prede. Le regine sottomesse possono aiutare la regina dominante con la sua cucciolata, portando loro del cibo o aiutandole a pulirle. I tom in genere non prendono parte a questa struttura sociale. Sebbene questo comportamento sociale sia più evidente nei gruppi di gatti selvatici, a volte è anche osservato nei santuari. Si tratta di vaste aree in cui molti gatti vivono insieme ma vengono nutriti e curati dagli esseri umani.

Il gatto di casa

Il tuo gattino domestico non formerà la stessa gerarchia sociale dei suoi cugini selvatici, ma potrebbe mostrare versioni modificate di questo comportamento. Dato che probabilmente è stato risolto, gli manca l'impulso sessuale che è il motivo di questi gruppi sociali. Per non parlare del fatto che non deve cercare cibo o allevare una cucciolata di gattini. I gattini cercheranno la compagnia di altri animali domestici in casa, il tuo amore e la tua attenzione. Una volta che il gattino è cresciuto e ha stabilito il suo territorio, sarà stanco di eventuali nuovi animali domestici in casa e cercherà di stabilire il suo dominio. Se hai mai visto un gattino rotolare sulla schiena di fronte a un altro gattino, questo è un tipo di comportamento sottomesso. I gatti domestici sono fondamentalmente diversi dai loro cugini selvatici in quanto non nascono mai da quel bisogno gattino di gioco e contatto tattile.

Riferimenti

  • L'Enciclopedia del gatto; Michael Pollard

Guarda il video: 5 SEGNALI che il tuo gatto ti odia


Articolo Precedente

Costume da cane da macchina misteriosa

Articolo Successivo

Specifiche dell'escavatore Cat 320